Botteghe storiche

Come tutte le città portuali, Genova conosce da sempre quell’amalgama di odori e rumori vivaci caratteristico di una Casbah, più che di un centro storico d’Occidente.

Il porto, apertura al mondo di una città stretta alle spalle dalle montagne, ha portato ricchezza attraverso scambi tanto economici quanto culturali.

Commerci che hanno fatto di Genova La Superba e si sono tradotti nella varietà di colori dei caruggi che si diramano da Sottoripa. Da qui, una volta, si vedeva il mare.

La ricchezza dei negozianti si misurava proprio in base alla maggior vicinanza al mare e al porto vecchio, da dove arrivavano gli approvvigionamenti.

E proprio qui, ancora oggi, si trovano le botteghe storiche che di Genova sono la tradizione.

Per tutelare questo patrimonio paesaggistico e culturale la Soprintendenza per i Beni Architettonici ha istituito l’Albo delle Botteghe Storiche. Ne fanno parte gli esercizi in attività da almeno settant’anni che rispondono a particolari requisiti.

Alcune di queste botteghe possono vantare fino a due secoli di storia e conservano la testimonianza di usi e costumi ormai dimenticati, tra arredi d’epoca e macchinari antichi.

Vi siete mai imbattuti in una tapperia? Vi siete mai concessi una rasatura a regola d’arte in una barberia?

Dietro le vetrine di questi negozi è possibile ritrovare prodotti, servizi e atmosfere antiche, ma vivide come il presente.

E’ possibile seguire dei tour organizzati per scoprire le botteghe storiche, ma se volete un suggerimento semplicemente perdetevi. Lasciatevi attrarre dai colori, seguite la scia dei profumi, entrate e parlate con i negozianti: saranno la vostra miglior guida in questo dedalo di meraviglia.

Nologo style

Qualità senza compromessi Più numerose le stelle, maggiore la qualità. Un concetto superato. Per noi dell'Hotel Nologo la qualità è anzitutto una questione di...